Kids adventure2018-07-31T08:33:53+00:00
CRESCERE ATTRAVERSO L’ESPERIENZA

Kids Adventure

Programmi per ragazzi avventurosi, sviluppati con lo scopo di farli crescere, migliorando la sicurezza in se’ stessi, il senso del limite, il rispetto per gli altri ed in particolare il senso di responsabilità

Scopri di più
CRESCERE ATTRAVERSO L’ESPERIENZA

Kids Adventure

Programmi per ragazzi avventurosi, sviluppati con lo scopo di farli crescere, migliorando la fiducia in se’ stessi, il senso del limite, il rispetto per gli altri, la fiducia in se stessi ed in particolare il senso di responsabilità

Scopri di più

Le attività che proponiamo

  1. Esplorazione del lago in canoa: l’escursione in canoa alla scoperta degli angoli più nascosti del lago, con il necessario per creare un “accampamento sulla spiaggia”, insegna ai ragazzi come gestire il proprio materiale, come aiutarsi, come gestire le proprie risorse di acqua e cibo durante l’escursione.. e se si è stanchi?
    Ci si aiuterà l’un l’altro per raggiungere l’obiettivo, magari trainando il più debole
  2. Arrampicare in falesia: una disciplina che aiuta ad acquisire il controllo del proprio corpo, l’equilibrio, la concentrazione, ma soprattutto che sviluppa il senso di responsabilità nei confronti degli altri, della persona alla quale faccio sicura, contando sul fatto che anche lui poi sarà il responsabile della mia sicurezza. Un esercizio che crea un legame forte con il proprio compagno.
  3. Alla scoperta del canyoning (torrentismo): scoperta, scoperta, scoperta, questo è il magico mondo dei torrenti verticali, gole strettissime con delle cascate mozzafiato, pozze d’acqua trasparente in cui fare tuffi, schizzarsi e divertirsi un mondo. Impareremo ad apprezzare la bellezza della natura, la delicatezza dell’ambiente, apprenderemo la forza incontrollabile dell’acqua, la forza millenaria dei sassi che in acqua si muovono e creano scenari incredibili. E tanto altro ancora… perchè con i ragazzi si sa dove si parte ma non si può sapere dove si arriverà nell’esplorazione!
  4. Rafting o canoa in fiume: il gommone è un mezzo che ti permette di scoprire il fiume in totale sicurezza, di esplorare gli angoli più sconosciuti della Val d’Adige, ripassare un po’ di storia ammirando alcuni dei forti Austriaci più belli, che la nostra valle ci offre,  attraversare delle gole altissime…ma una cosa è fondamentale imparare: per poter condurre questo mezzo, è necessaria la collaborazione di tutti, la comunicazione tra l’equipaggio e una forte leadership da parte di chi prende la guida del gommone. Se l’età e la preparazione dei ragazzi sarà adeguato, la discesa in fiume potrà essere affrontata anche con le canoe biposto gonfiabili.
  5. Via ferrata: scalette, ponti tibetani, pareti sospese sopra un torrente…un vero parco dei divertimenti nella natura e alla fine un bel tuffo nell’acqua più gelida che abbiate mai provato. Il divertimento è assicurato, ma attenzione, prima di tutto si imparerà a restare concentrati, ad imparare l’utilizzo corretto dei moschettoni, del dissipatore e dell’imbrago. Ci saranno i momenti per scherzare e rilassarsi e quelli in cui la nostra sicurezza dipende dalle nostre azioni. Anche se tutto viene sempre fatto sotto l’occhio vigile della Guida Alpina.

SUMMER CAMP

La scuola è finita!!!
Divertiamoci a scoprire il territorio, a giocare con la natura, a conoscere nuove attività e nuovi amici ma soprattutto a vivere grandi avventure insieme!

  • A chi è rivolto: A bambini e ragazzi di età compresa tra gli 8 e i 14 anni
    Solo la seconda settimana di luglio (quella itinerante) è riservata a ragazzi da 10 a 15 anni

    (per bambini fuori da questa fascia d’età, deve essere fatta una valutazione da parte del formatore)

  • Quando:
    1° settimana 18-22 giugno
    2° settimana 25-29 giugno
    3° settimana 2-6 luglio
    4° settimana 20-24 agosto

  • Dove: il camp senza pernottamento si svolge nell’area del Lago di Garda, della Val d’Adige e sul Monte Baldo

  • Luogo di riferimento: Punto ritrovo: Affi Bicigrill

    Base operativa: Brentino Belluno base Canyoning Xadventure

  • Orari: Orario accoglienza dalle 7.30 alle 8.00 Orario riconsegna bambini 16.00
  • Numero partecipanti: il corso viene confermato al raggiungimento del numero minimo di iscrizioni che è pari a 8 ragazzi e si chiude al numero massimo di 15
  • Attività in programma: Canyoning, Arrampicata, Canoa/Rafting, Orienteering/Caccia al tesoro, Ferrate, giochi formativi riguardanti la sicurezza in montagna ed in ambienti severi (su richiesta: barca a vela e mountain bike con supplemento)
  • Organizzatori/Referenti:

    1 Formatore con esperienza
    1 Guida Alpina (se i numeri lo richiedono 2)
    1 Accompagnatrice/accompagnatore

  • Costo:
    1° figlio € 200,00 + € 10,00 di iscrizione
    2° figlio sconto del 10%, quindi € 180,00 + € 10,00 di iscrizione
    Chi fa 2 settimane, la seconda settimana sconto 10% (non cumulabile con lo sconto per il 2° figlio) quindi € 180,00

    La quota comprende:

    • tutte le attività sportive ed educative che verranno svolte durante il campus
    • spostamenti per poter raggiungere i luoghi in cui si svolgono le attività
    • attrezzatura necessaria per svolgere tutte le attività
    • Gadget ricordo ed utile per il campus

    • pernottamento, prima colazione, pranzo e cena per il campus itinerante

  • Ogni giornata inizia con esercizi propriocettivi finalizzati allo sviluppo dell’equilibrio e della postura, la giornata finisce dopo aver riposto il materiale presso la sede

  • Quando:
    9-13 luglio 2018
    27-31 agoto 2018

  • Dove: è un segreto che sveleremo solo agli iscritti… ma sarà un percorso fantastico!

  • Costo:
    1° figlio € 350,00 + € 10,00 di iscrizione
    2° figlio sconto, quindi € 300 + € 10 di iscrizione

    La quota comprende:
    • tutte le attività sportive ed educative che verranno svolte durante il campus
    • spostamenti per poter raggiungere i luoghi in cui si svolgono le attività
    •attrezzatura necessaria per svolgere tutte le attività
    •gadget ricordo ed utile per il campus
    •pernottamenti, colazioni, pranzi e cene (in tenda con cucina allestita e struttura convenzionata di appoggio)

    Visti i costi che dobbiamo sostenere per i pasti e per la struttura di appoggio, chiediamo alle famiglie di preparare comunque il pranzo e le merende per il primo giorno e sarebbero ben accetti ulteriori fornimenti di bevande, merende, frutta e biscotti per la settimana.

  • Ogni giornata inizia con la sistemazione del campo, preparazione del pranzo al sacco e dei materiali necessari e finisce con la sistemazione del materiale.

Richiedi disponibilità

Cosa preparare

  • Costume da bagno

  • Un paio di scarpe da trekking, un paio di scarpe da ginnastica, ciabatte o sandali

  • Berretto per il sole e una bandana tipo scaldacollo

  • Necessario per la doccia ed un asciugamano tipo telo mare

  • Crema solare, occhiali da sole

  • pantaloncini corti che si asciugano velocemente, pantalone lungo leggero, maglia tecnica/pile da mettere sotto alla muta, un maglione di pile caldo o felpa grossa, spolverino o giacca antipioggia

  • Per il campus stanziale preparare uno zaino con:

    • Pranzo: panino o piatto freddo, bevanda, frutto o dolcetto
    • Due merende: mattina e pomeriggio
    • Bevande: acqua e qualche succo
    • Richiediamo ai ragazzi di portare ognuno il proprio pranzo al sacco, per evitare problematiche legate ad intolleranze ed essere più indipendenti negli spostamenti.
    • Riteniamo anche istruttivo responsabilizzare i ragazzi sull’organizzazione del proprio pranzo quando si organizzano attività in montagna o comunque in luoghi, nei quali non è sempre possibile acquistare del cibo.

  • Per il campus itinerante, il materiale sopra indicato, deve essere sufficiente per 5 giorni di attività:

    • 2 costumi da bagno
    • 2 pantalocini corti che si lavano e si asciugano facilmente
    • 2 magliette tecniche in tessuto sintetico (una viene fornita da Xadventure)
    • cambio intimo e calzini per 5 giorni
    • 2 paia di scarpe da ginnastica o un paio da trekking e uno da ginnastica
    • tuta per la sera
    • giacca o maglione caldo per la sera
    • il necessario l’igiene personale e 2 asciugamani (uno grande e uno piccolo)
    • zainetto per il giorno e borsa per bagaglio
    • sacco a pelo e materassino (per chi lo vuole cuscino)

Chi segue l’organizzazione

VIVIAN PONTARIN

Referente Sales & Marketing

A disposizione di tutti coloro che vogliono accedere al nostro mondo, io cercherò sempre di incoraggiarvi, dandovi tutte le informazioni necessarie.

Safety Kayaker, Guida Mountain bike, operatore BLSD

Sono sempre stata una ragazza molto sportiva, sempre alla ricerca del limite, di qualcosa di nuovo da sperimentare.

Poi un giorno, ho deciso di partecipare ad un tour di Scialpinismo, Freeride e Telemark sull’Etna con Xadventure…ho conosciuto la Guida Alpina Marco Heltai…ed il finale è sottinteso.
Così oltre alle mie passioni storiche della bici e dello sci, ho aggiunto la canoa, l’arrampicata, il canyoning, il trekking d’alta quota, il volo in parapendio…

Dopo 20 anni di lavoro nel mondo del turismo come commerciale estero, prima in una destinazione di montagna, poi al Lago di Garda, ho pensato di mettere a disposizione la mia esperienza, unendola al mondo che più mi si addice, quello della vacanza attiva, del mondo dell’outdoor.

I miei obiettivi sono:
– mettere a disposizione di tutti, attraverso una comunicazione chiara e semplice, la possibilità di accedere a questo fantastico mondo dell’Avventura, per gradi, senza timori, mettendomi a disposizione nel rispondere ad ogni dubbio o perplessità, senza prendere nulla per scontato.
– promuovere il nostro fantastico territorio del Baldo-Garda in un nuovo modo, comunicando anche ai nostri ospiti, che oltre alle spiagge ed ai parchi divertimento, si nascono dei paradisi terrestri, incontaminati dal turismo di massa, percorsi ricchi di storia, visibili solo praticando le nostre attività…attività in grado di trasformare una vacanza in una vera esperienza da ricordare.

Nel 2018 ho ottenuto le certificazioni di BLSD e Primo Soccorso, Safety Kayak, Guida Mountain Bike di 1° livello, allineandomi alla filosofia di Xadventure, per mettere a disposizione degli ospiti competenza e professionalità.

Adoro i bambini ed in generale tutte le persone che amano mettersi in gioco, sfidando le proprie paure.
Seguo quindi come assistente, insieme alle Guide Alpine, i Campus estivi ed invernali per i bambini ed i corsi formativi outdoor per le Aziende, incoraggio i più deboli ed ammiro i più audaci…vivo vere e proprie trasformazioni, che mi riempiono di gioia.

Sogni nel cassetto: girare il mondo in bicicletta, risalire le vette più alte del mondo, scendere i pendii più innevati del mondo, spostarmi da una parte all’altra del mondo in canoa…ma anche continuare a vivere così non mi dispiacerebbe.

Vivian

Xadventure Outdoor Lake Garda

MARCO HELTAI
Fondatore di Xadventure Team

Guida Alpina – Maestro di Canoa Fluviale – Guida Rafting – Istruttore Canyoning

· Direttore dei corsi di specializzazione canyoning dei professionisti della montagna.

· Presidente della Commissione  Nazionale Canyoning.

· Presidente Commissione Tecnica Internazionale Canyoning.

· Membro del consiglio direttivo Nazionale delle guide alpine.

1988- Maestro di canoa Fluviale.

1990 -Guida di Raft .

1998 – Corso propedeutico.

1999 – Corso Nazionale aspiranti guida.
2002 – Specializzazione canyoning.
2004 – Guida alpina internazionale.
dal 2013 -Responsabile della Commissione Canyoning Nazionale.
dal 2016 – Responsabile commissione canyoning Internazionale
20 anni di Soccorso alpino
10 anni di elisoccorso, che lo rendono molto sensibile alla prevenzione e alla formazione negli ambiti più complessi.

6 anni di Esercito come ufficiale addetto all’addestramento in montagna e non solo

Svolgo attività sui fiumi e in montagna da quando avevo 16 anni, prima come aiuto istruttore, poi come maestro e guida.
Il mio know how culturale mi porta ad essere eclettico e capace di spaziare da una disciplina all’altra senza problemi, ho sempre praticato diversi sport anche ad alto livello agonistico,  amo insegnare, trasmettere e condividere passioni ed esperienze.

Sport praticati: tutti quelli tipici delle discipline delle Guide Alpine: arrampicata, scalate su ghiaccio, spedizioni in alta quota , sci fuoripista, scialpinismo, canyoning, canoa fluviale, vela, parapendio, telemark, triatlon e tutto quello che riguarda la bicicletta, insomma…mi piace esplorare e mettermi alla prova!

La mia vita professionale sportiva è abbinata ad una vita professionale assicurativa molto intensa che spazia dalla gestione dei rischi complessi legati al mondo dell’Outdoor, fino alle normali coperture di tutti i giorni, ovviamente, gestendo molto attentamente gli impegni professionali nei due ambiti, e potendo contare su validi collaboratori.

Opero in  entrambe le mie professioni con grande passione, potendo ritagliare spazi all’una e all’altra a seconda dei momenti, questo sistema a mio parere tiene alto l’entusiasmo e la voglia di fare bene e migliorare sempre.

Mi si può trovare tramite telefono ma è ma se non vi  rispondo al primo  colpo non è perché non ho voglia, è solo che sono sempre molto impegnato.

ANDREA MALTA SPEZIALI

A.Guida alpina – specializzazione in Canyoning – tecnico del Soccorso Alpino di Ala

Sono di Avio, ultimo paese a sud del Trentino, terra di confine e di belle avventure.
Vivo ai piedi del Monte Baldo e fin da ragazzino ho apprezzato molto l’andar per monti per questo nella mia vita la montagna ha rappresentato e rappresenta l’espressione di quello che sono, di come vivo di quello che sento.
Amo la roccia in ogni stagione, amo l’acqua in tutte le sue forme: liquida, cristallizzata in fiocchi e anche rigida quando il Freddo forma le cascate di ghiaccio.
In montagna sto bene e questo è sufficientemente per poterne apprezzare ogni aspetto, scalo e scio da sempre.

Ho iniziato a frequentare il Soccorso Alpino già a 17 anni come allievo giovanile, oggi sono tecnico di soccorso in montagna.

Il mio percorso formativo da professionista ha avuto inizio nel febbraio 2014 con la presentazione al collegio delle guide alpine del trentino di un curriculum di salite alpinistiche, arrampicata su roccia, ascensioni scialpinistiche, arrampicata su cascate di ghiaccio ecc.

Dopo le durissime selezioni ho avuto la fortuna e il piacere di partecipare al corso di formazione per aspiranti guida superando i vari esami con esito positivo.
Durante il corso ho anche avuto la possibilità di conseguire la specializzazione in canyoning, grazie alla quale ho conosciuto la realtà di Xadventure e oggi ne faccio parte.

Mi piace tramettere, mi piace insegnare, mi piacere vivere emozioni assieme alle persone che frequentano Xadventure.

Cosa facevo prima di diventare Guida?
Scalavo pareti per metterle in sicurezza, lavoravo nelle imprese di disgaggi e quindi vivevo appeso a una corda anche prima, con la differenza che oggi salgo ieri scendevo!

vi aspetto per divertirci insieme …e se fa brutto?
Beh.. alla peggio la butem a biceri!!

Andrea Speziali
Xadventure Outdoor Lake Garda

GUIDE ALPINE UIAGM

Collaborano con noi anche altre guide alpine ed aspiranti tra cui annoveriamo:
Massimo Faletti, Giordano Faletti, Emanuele Dellai, Bonvicini Guido e Michelazzi Stefano.

Tutte guide che hanno la propria realtà ma che condividono lo spirito e i programmi di Xadventure sul territorio del Baldo-Garda e non solo.